rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Pigneto / Via Ascoli Piceno

Maxi rissa tra pusher al Pigneto: due arresti nel fuggi fuggi generale

I rissanti sono stati fermati dopo aver aggredito i carabinieri intervenuti. Un terzo spacciatore bloccato poco distante

Ancora una maxi rissa tra spacciatori al Pigneto. Un copione non nuovo per il quartiere della Movida romana alle prese con l'ennesima notte di violenza. Nel corso dei quotidiani controlli nella zona i carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno arrestato due pusher, un cittadino del Senegal di 40 anni ed un cittadino del Gambia di 23 anni, i quali, in concorso con altre persone al momento rimaste sconosciute, hanno dato vita a una furibonda rissa in strada.

FUGGI FUGGI GENERALE - All’arrivo dei militari, si è verificato un 'fuggi fuggi' generale, ma i due stranieri sono stati bloccati e ammanettati nonostante la loro strenua resistenza e un tentativo di aggressione ai danni dei Carabinieri. Durante la perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di decine di dosi di marijuana e un centinaio di euro in contanti, ritenuti provento della loro attività di spaccio.

STATO DI FERMO - Trattenuti in caserma, gli arrestati dovranno rispondere dei reati di rissa aggravata in concorso, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

PUSHER SULLA CIRCONVALAZIONE CASILINA - Lungo la Circonvallazione Casilina, poco dopo, i Carabinieri della Stazione Roma Quadraro hanno bloccato un cittadino del Gambia di 28 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, dopo averlo sorpreso in possesso di 145 grammi di cannabis indica. Il giovane è stato portato in caserma, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di fronte alla quale sarà chiamato a rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa tra pusher al Pigneto: due arresti nel fuggi fuggi generale

RomaToday è in caricamento