menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appuntamento sui social: rissa fra ragazzi al parco archeologico di Ponte di Nona

Per fermare i minorenni è stato necessario l'intervento della polizia locale

Assembrati e violenti. Succede a Ponte di Nona dove nel pomeriggio di venerdì è scoppiata una rissa fra ragazzi. La segnalazione intorno alle 18:00 dall'area del parco archeologico della periferia est della Capitale per la presenza di una folla di ragazzi nel parco, intenti a scambiarsi insulti e percosse. Un appuntamento con le botte che sembrerebbe essere stato organizzato a tavolino e non casuale, con i ragazzi che hanno preso parte alle violenze che si erano accordati con un tam tam su social network e chat. 

Decine le chiamate alle forze dell'ordine a partire dalle 18:00 per la presenza di una folla di ragazzi nel parco, intenti a scambiarsi insulti e percosse. Sul posto sono intervenute immediatamente le pattuglie dell'Unità Spe (Sicurezza Pubblica ed Emergenziale) della Polizia Locale di Roma, in servizio nella zona. 

Ponte di Nona: senza il collaudo il parco resta chiuso 

Fermati alcuni dei minori presenti, tutti adolescenti sotto i 16 anni, sono state avvisate le famiglie e avviati tutti gli accertamenti del caso per ricostruire quanto accaduto. Fra le ipotesi, come detto, quella dell'appuntamento organizzato nelle chat dei social network. 

Parco Archeologico di via Collatina dove i lavori sono stati ultimati e collaudati lo scorso mese di maggio, quello che ferma l’apertura del parco archeologico di via Collatina e l’assenza del collaudo amministrativo. Da tempo i residenti del quartiere Nuova Ponte di Nona chiedono l’apertura dell’area, inserendola anche nella ‘lista dei desideri’ che qualche mese fa il comitato di quartiere ha consegnato alle istituzioni. Un parco chiuso che non ha impedito ai ragazzi di darsi appuntamento per una rissa. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento