menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piazzale della Radio

Piazzale della Radio

Marconi: rissa a calci e pugni, in tasca un taglierino

La lite è scoppiata per futili motivi in piazzale della Radio ed ha coinvolto tre persone. I litiganti fermati dai carabinieri mentre se le davano in pieno giorno

Una lite in pieno giorno tra i tanti automobilisti e passanti che affollavano piazzale della Radio. Protagonisti della zuffa tre persone, due cittadini romeni di 44 e 54 anni, entrambi con precedenti e senza fissa dimora, e un cittadino egiziano di 42 anni, arrestati poi dai carabinieri con l’accusa di "rissa aggravata".

FUTILI MOTIVI -  Secondo quanto ricostruito dai militari del Nucleo Radiomobile di Roma, diretti dal tenente colonnello Claudio Rubertà, i tre sono venuti alle mani dopo una discussione nata per futili motivi nell’area del parcheggio del piazzale in zona Marconi.

TAGLIERINO IN TASCA - I Carabinieri stavano transitando proprio nell’istante in cui i tre hanno dato vita alla furibonda zuffa: notata la scena, gli uomini dell’Arma sono intervenuti riuscendo, con non poca fatica, a dividere i tre contendenti. Nelle tasche del 54enne, inoltre, i militari hanno rinvenuto un taglierino che è stato sequestrato. I tre fermati, dopo essere stati visitati al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Eugenio e dimessi con prognosi che vanno dai 3 ai 10 giorni, sono stati portati in caserma, dove attenderanno di essere sottoposti al rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento