menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri a piazza Trilussa

Carabinieri a piazza Trilussa

Trastevere, violenta rissa notturna in piazza Trilussa: cinque giovani in ospedale

Quattro responsabili della rissa sono stati arrestati. Controlli a tappeto dei Carabinieri nei quartieri della movida. Chiuso un locale a San Lorenzo

Ancora caos questa notte nelle piazze della movida. A Trastevere, poco prima delle 3, sono stati fermati 5 giovani romani tra i 20 e i 30 anni responsabili di una violenta rissa in piazza Trilussa. 

Tutti incensurati, quattro sono finiti in manette per rissa aggravata, mentre il quinto è stato denunciato. Quattro medicati con prognosi dai 5 ai 30 giorni, mentre uno di loro è stato ricoverato. Alla base della lite, degenerata in una violenta aggressione, ci sarebbero degli apprezzamenti ad alcune ragazze. Sul posto i Carabinieri. 

Un intenso weekend di controlli quello appena trascorsi, con i militari impegnati in più quartieri per il contrasto alla movida violenta. Sono oltre 300 le persone identificate, 31 di queste sono state sanzionate all'interno di un'associazione culturale a San Lorenzo, per violazioni delle norme anti Covid-19 sugli assembramenti, mentre altre due persone sono state sanzionate, sorprese a sostare su ponte Sisto mentre sorseggiavano delle bevande alcoliche, in violazione della delibera dell’Assemblea Capitolina che ne vieta il consumo dopo le 23. Multati entrambi di 160 euro.

I Carabinieri hanno controllato anche 16 attività commerciali, e solo 2 di queste sono state sanzionate, una a Trastevere per la omessa tracciabilità degli alimenti e una a San Lorenzo per la violazione delle norme anti Covid-19, con la chiusura di 5 giorni.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento