Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca San Giovanni / Piazza dei Re di Roma

Choc in piazza Re di Roma, rissa all'alba a colpi di coltello tra italiani e "latinos": 3 feriti. Uno è grave

Il ragazzo ferito gravemente, 22 anni ancora da compiere, è stato portato all'Umberto I

Una rissa finita nel sangue all'alba di oggi, lunedì 24 giugno, in piazza Re di Roma. Alle 6 del mattino due fazioni, una composta da italiani e una da sudamericani, si sono affrontate in mezzo alla strada, prima a suon di calci e pugni, e poi a colpi ti coltello. 

Il ferito più grave al momento è un ragazzo dominicano di 21 anni colpito all'addome e trasportato in codice rosso all'Umberto I. Altri due feriti sono stati portati all'ospedale Vannini e al San Giovanni, tra loro anche un ragazzo di 16 anni di origini cilene. 

Due coltelli sono stati trovati tra i cespugli della piazza sporca di sangue. Sul posto, oltre al 118, anche le volanti e gli agenti del distretto di San Giovanni. Non si esclude nessuna ipotesi sul perché della rissa, nemmeno il regolamento di conti. I due giovani italiani, un 20enne e un 22enne, sono stati portati in commissariato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc in piazza Re di Roma, rissa all'alba a colpi di coltello tra italiani e "latinos": 3 feriti. Uno è grave
RomaToday è in caricamento