Movida: violenta rissa in via Monte Testaccio, fermate tre persone

Grave un 23enne prima ricoverato al Fatebenefratelli e poi arrestato. Nel corso dei controlli arrestati anche 4 pusher nelle 'zone calde' della Capitale

Una zona che soprattutto nel fine settimana si popola di migliaia di persone che si dividono tra le innumerevoli opportunità di divertimento offerte dai locali di via di Monte Testaccio. Proprio in questa strada, di fronte ad un discopub, due ragazzi romeni ed uno tunisino di età compresa tra i 23 ed i 29 anni hanno dato vita ad una furibonda rissa senza esclusione di colpi. Ad avere la peggio è stato il più piccolo dei tre, il tunisino di 23 anni, che è stato trattenuto in osservazione all’ospedale “Fatebenefratelli” a causa di numerose ferite ed ematomi al volto. Per lui è scattata la denuncia a piede libero, mentre i due romeni, di cui uno già con precedenti, sono stati arrestati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

QUATTRO PUSHER - Controlli dei carabinieri del Gruppo di Roma nelle strade della movida della Capitale che ha portato anche al fermo di 4 pusher. In particolare, di un cittadino libico di 29 anni, “pizzicato” in via Ascoli Piceno dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro mentre tentava di nascondere cinque involucri, contenenti circa 300 grammi di marijuana, in un cestino dei rifiuti, di un senegalese di 39 anni, bloccato sempre al Pigneto, questa volta in via Pesaro, dai Carabinieri della Stazione Roma Tuscolana che lo hanno trovato in possesso di 30 grammi di marijuana, e di un giovane colombiano di 19 anni che stava spacciando decine di dosi di hashish e marijuana in compagnia di un minorenne, uno studente 15enne romano in via Levanna. A fermarli sono stati i Carabinieri della Stazione Roma Città Giardino. Tutti gli arrestati, tranne il 15enne, sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo. Il minore è stato accompagnato nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento