Dalla periferia di Roma ai Castelli, giovani senza mascherina aggrediscono due vigili

I ragazzi sono stati identificati. Il sindacato dei vigili: "Esprimiamo solidarietà agli agenti della Polizia Locale di Frascati e a tutto il Comando"

Da Centocelle e Tor Bella Monaca in gita ai Castelli Romani, per bighellonare e dare fastidio a tutti. E' successo nel pomeriggio del 23 dicembre a Frascati dove un gruppo di adolescenti tra i 15 e i 20 anni è stato identificato dopo aver spintonato a più riprese due agenti della polizia locale del comune alle porte di Roma, che avevano notato il gruppo senza mascherina urlare contro una persona all'interno di una macchina in sosta davanti alla chiesa.

Quando si sono avvicinati i due agenti della polizia locale, i ragazzi hanno insultato gli agenti con uno che li ha anche strattonati e spinti, cadendo sull'asfalto. Da qui ne è nata una colluttazione durata alcuni minuti fino a quando, sul posto, sono arrivati altri vigili ed i carabinieri del nucleo Radiomobile Frascati per identificare tutto il gruppo che era giunto da Roma. 

"Erano arrivati dai quartieri Centocelle e Tor Bella Monaca per bighellonare e dare fastidio a tutti", afferma Antonio D'Agostino, Dirigente sindacale CISL FP Roma Capitale e Rieti che esprime solidarietà agli agenti della Polizia Locale di Frascati e a tutto il Comando: "Ancora una volta le pattuglie di Frascati sono vittime di aggressioni nel corso dello svolgimento del proprio servizio, e nonostante siano in servizio disarmati, con il solo spray urticante, i due colleghi, entrambi 42enni, esperti e professionali, hanno dimostrato coraggio e abnegazione. Chiediamo al Sindaco Mastrosanti, ancora una volta, la convocazione urgente di un comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica per la situazione di Frascati. Ormai non si tratta più di episodi singoli e i lavoratori non possono essere esposti a tali rischi prestando servizio in pochissimi a contrastare migliaia di persone, gruppi di ragazzini, spesso ubriachi o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Urge un massiccio piano di assunzioni nella Polizia Locale, oggi con organico ridotto del 50%, e un servizio coordinato con le altre forze dell'ordine. Chiediamo anche come sindacato Cisl FP che il comune di Frascati si costituisca parte civile nei confronti del protagonista o dei protagonisti di queste scorribande e vili aggressioni e che ai due agenti sia riconosciuto un attestato di lode in servizio per aver difeso con coraggio e abnegazione i cittadini infastiditi e aggrediti da tali vandali senza scrupoli".

I due agenti della polizia locale hanno avuto 7 e 15 giorni di prognosi per i colpi ricevuti da un giovane, che è stato denunciato per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento