menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi rissa in strada a colpi di bottiglie: arrestati 5 giovani. Altri sette sono fuggiti

Due di loro sono stati medicati presso il pronto soccorso di Frascati e dimessi con pochi giorni di prognosi, a seguito delle ferite ed escoriazioni riportaste durante la rissa

Si sono picchiati in strada utilizzando anche bottiglie di birra. Succede a Frascati dove, poco dopo la mezzanotte, i carabinieri sono intervenuti in forze per sedare il clima di violenza piazza Monte Grappa. A dare l'allarme sono stati due militari in borghese, liberi dal servizio, che assieme ai colleghi giunti in forze sono riusciti ad arrestare 5 giovani mentre altri 7 sono fuggiti, ma sono in corso di identificazione.

In manette sono finiti un romano di 23 anni, di Rocca di Papa, nullafacente e con precedenti, e 4 albanesi di 19, 22, 25 e 26 anni, tutti operai incensurati.

Il 23enne dovrà rispondere anche del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente poiché nel corso della perquisizione personale è stato trovato in possesso di 4 grammi di cocaina e 75 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecita mentre, al 26enne albanese i militari hanno rinvenuto e sequestrato un coltello a serramanico. Per questo motivo è stato denunciato per porto abusivo di arma bianca.

Gli arrestati e gli altri, fuggiti all'arrivo dei Carabinieri, alcuni in evidente stati di ebbrezza, si sono fronteggiati colpendosi con violenti calci e pugni, utilizzando anche alcune bottiglie di birra, prima che i due militari in borghese intervenissero, subito dopo aver dato l'allarme alla centrale operativa di Frascati.

Riportata la calma due di loro sono stati medicati presso il pronto soccorso di Frascati e dimessi con pochi giorni di prognosi, a seguito delle ferite ed escoriazioni riportaste durante la rissa.

Gli arrestati sono stati portati in caserma dove solo il 26enne albanese è stato trattenuto mentre, gli altri sono stati condotti presso le rispettive abitazione in regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Attualità

Coronavirus, a Roma 534 casi. Sono 1243 i nuovi contagi nella regione Lazio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento