Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Via Valderòa

Lite su Instagram sfocia in rissa in strada con accetta e manganello, ragazzo ferito con un'ascia

Le violenze sedate dalla polizia a Fiumicino. Fra i rissanti anche un minorenne. Sei le persone denunciate

Le armi usate per la rissa a Fiumicino

Dalla realtà virtuale di Instagram alla vita reale in strada. Così un diverbio sui social è sfociato in violenza reale a Fiumicino. Il risultato: la vetrina di un esercizio commerciale infranta, i finestrini ed il parabrezza di una macchina parcheggiata spaccati ed un ragazzo ferito alla testa con un colpo d’ascia 

Questo il risultato di un regolamento di conti sfociato in una rissa che ha visto coinvolti una decina di ragazzi di età compresa tra i 24 e i 17 anni, in via Valderoa a Fiumicino.

Quando gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Fiumicino sono giunti sul luogo del fatto, su segnalazione della locale Sala Operativa, sono riusciti a fermare i ragazzi ancora presenti sul posto: 6 giovani di cui uno 17enne.

Da una prima ricostruzione gli investigatori hanno accertato che la rissa era scaturita a seguito di una polemica originata su un noto social network tra due dei ragazzi coinvolti.

Tra le cose sequestrate, anche uno sfollagente, un sasso, la riproduzione di una pistola Beretta modello 92 priva di tappo rosso completa di caricatore ed una mazza da baseball in metallo. Al momento sono 6 i denunciati per rissa aggravata, ma le indagini proseguono per risalire all’identificazione degli altri partecipanti alla lite, riusciti a fuggire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite su Instagram sfocia in rissa in strada con accetta e manganello, ragazzo ferito con un'ascia

RomaToday è in caricamento