Cronaca Eur / Via delle Tre Fontane

Maxi rissa all'Eur fra otto ragazzi, due feriti: uno è in prognosi riservata

Le violenze fermate all'alba da carabinieri e polizia in via delle Tre Fontane. Due i gruppi contrapposti

Maxi rissa all'alba all'Eur dove alle 5 di questa mattina, in via delle Tre Fontane, 8 persone, divise in due gruppi, per futili motivi, sono venuti alla mani aggredendosi reciprocamente, con calci, pugni e utilizzando bastoni e bottiglie di vetro. Le violenze davanti ad un chiosco per la vendita di panini e bibite, all'uscita da una serata al vicino Gay Village. Sul posto, sono tempestivamente intervenuti gli agenti della Polizia di Stato del reparto volanti, commissariato Tor Carbone e Colombo unitamente ad alcuni equipaggi dell’Arma dei Carabinieri che, dopo aver sedato la lite, hanno accompagnato gli 8 fermati negli uffici del commissariato Esposizione.

I PROTAGONISTI DELLA RISSA

Tutti romani, sono stati identificati: hanno rispettivamente 19, 21, 20 e 18 anni, due 27enni, mentre due sono ancora minorenni.  Nella circostanza, due di questi, sono rimasti feriti e trasportati in ospedale non in pericolo di vita.

DUE FERITI

Uno dei due 27enni, è stato refertato con 10 giorni di prognosi per trauma cranico e ferite lacero contuse al cranio mentre l’altro, il 21enne, si trova attualmente ricoverato in prognosi riservata. Per i 6 maggiorenni sono scattate le manette per rissa aggravata. Per lo stesso reato, i due minori sono stati invece denunciati.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa all'Eur fra otto ragazzi, due feriti: uno è in prognosi riservata

RomaToday è in caricamento