Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Piazza dei Giureconsulti

Cornelia, la rissa per un apprezzamento ad una donna: la ricostruzione

Tanta la paura nel quartiere. "Smettevano e poi ricominciavano. Non si riuscivano a tenere", ha raccontato Paola a RomaToday che era lì ad aspettare l'autobus al capolinea

Un apprezzamento di troppo in strada. Sarebbe stato questo il motivo della violenza, non giustificata, scoppiata nel pomeriggio di mercoledì 8 luglio in piazza Giureconsulti, e che ha animato la zona attraversata dalla Circonvallazione Cornelia. A ricostruire la vicenda sono stati gli agenti del Gruppo Aurelio della Polizia Locale di Roma Capitale che, al termine dei fatti, hanno denunciato i tre protagonisti della rissa, un egiziano di 33 anni, una donna di Cuba e un uomo della Repubblica Dominicana.

Tutto sarebbe iniziato quanto il 33enne egiziano, secondo i riscontri, avrebbe importunato la cubana alla fermata dell'autobus Atac. Una serie di apprezzamenti sessisti che non sono piaciuti alla donna. Le attenzioni dell'uomo, sempre più pesanti, hanno quindi costretto la cubana a trovare riparo in un negozio per capelli da uomo. Una volta dentro, però, il 33enne egiziano avrebbe spintonato la sudamericana fuori dall'esercizio. 

E' a questo punto che, in sua difesa, è arrivato il compagno della donna, un 36enne della Repubblica Dominicana. Tra i due uomini è così iniziata una scazzottata condita dall'utilizzo di bottiglie di vetro rotte.

"Smettevano e poi ricominciavano": la denuncia

Alla rissa ha quindi partecipato anche la stessa donna cubana. Ad interrompere il violento parapiglia durato diversi minuti e che ha paralizzato il traffico in zona, i carabinieri e gli agenti della polizia locale. 

Il domenicano, ferito lievemente, ha rifiutato le cure mediche. L'egiziano, già gravato di una denuncia per atti osceni, è stato portato al Gemelli con una prognosi di 20 giorni. La cubana, invece, è stata medicata al San Carlo Nancy con 10 giorni di prognosi. Tutti e tre sono stati denunciati dalla polizia locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornelia, la rissa per un apprezzamento ad una donna: la ricostruzione

RomaToday è in caricamento