menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finocchio, uno sguardo di troppo e scatta la rissa: 24enne accoltellato finisce in ospedale

Il fatto è avvenuto intorno a mezzanotte fuori da un bar che si trova su via Casilina all'altezza del civico 1857. Tre le denunce. Tra questi anche un 17enne italiano responsabile della coltellata

È stato probabilmente uno sguardo di troppo o una parola sbagliata a scatenare una rissa tra due gruppi di giovani all’esterno di un bar in via Casilina all'altezza del civico 1857 intorno a mezzanotte. Sette le persone coinvolte. Tra loro anche alcune ragazze. Due le persone rimaste ferite, una di queste ricoverata in ospedale in prognosi riservata per aver ricevuto una coltellata all’addome. Il responsabile è un 17enne italiano, arrestato dalla polizia dopo una breve ricerca nel quartiere. La denuncia è scattata anche per i due feriti, due romeni di 24 anni. 

Era da poco passata la mezzanotte quando al 113 arriva la segnalazione di una rissa in un bar in via Casilina. Immediato l’intervento delle pattuglie del Reparto Volanti che al loro arrivo hanno trovato i due feriti a terra, uno dei quali con una coltellata all’addome. Per questo è stato necessario l’intervento urgente del 118 mentre il secondo ferito è stato dimesso con una prognosi di pochi giorni. 

Dopo aver soccorso i due sono scattate immediate le ricerche del responsabile della coltellata descritto dai testimoni presenti. In un bar poco distante è stato rintracciato un giovane perfettamente rispondente alle descrizioni ricevute dai testimoni e con vistose tracce di sangue sui pantaloni. Il 17enne italiano, è stato così condotto presso il Commissariato Casilino dove sono poi iniziati gli accertamenti per cercare di capire i motivi che avevano dato luogo alla furibonda rissa e le varie fasi del suo svolgimento.

Attraverso l’ascolto dei testimoni si è appurato che il tutto è nato per futili motivi tra due gruppi di giovanissimi. Probabilmente uno sguardo di troppo o una parola rivolta alle due ragazze di uno dei due gruppi è stato sufficiente per scatenare la violenza. Al termine è scattata la denuncia per rissa aggravata sia per il giovane rintracciato che per i due feriti, due romeni di 24 anni, che dovranno rispondere dello stesso reato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento