Maxi rissa tra paninari: tre feriti, uno è grave. Litigavano per le postazioni dei camion bar

Sei gli arrestati. Un uomo è stato portato in ospedale con una sospetta emorragia cerebrale, un altro ha riportato la frattura della mandibola. Un terzo ferito ha un braccio rotto

Maxi rissa a Castel Romano dove due gruppi di ambulanti si sono contesi il posto migliore per i loro rispettivi camion bar. Ad avere la peggio tre uomini, tutti portati all'ospedale Sant'Eugenio. Il più grave è in prognosi riservata e sarà sottoposto a intervento chirurgico per una sospetta emorragia cerebrale. I fatti si sono consumati nella mattinata dell'8 agosto, intorno alle 9:40 circa. 

Sul posto, a ricostruire l'episodio, i carabinieri della stazione di Tor de' Cenci coordinati dai militari della compagnia di Pomezia. Secondo quanto emerso i due gruppi di 'paninari', già da tempo, discutevano per questioni relative alle postazioni del loro camion bar, all'altezza della rampa della Pontina che porta in direzione dei due centri commerciali. Oggi l'ennesima lite però è sfociata nel sangue. 

Armati di mazze e spranghe le due fazioni si sono affrontate. Tre i feriti. Il più grave, come scritto, è in osservazione. Con lui anche un uomo che ha riportato la frattura della mandibola e una terza persona con un braccio rotto.

In manette sono finite sei persone: tre romani, un uomo originario di Taranto e due donne polacche. Tra loro anche un 16enne che, secondo i militari, era esperto di arti marziali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento