rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza di Spagna

"Il posto è il mio": rissa tra ambulanti a piazza di Spagna

Sei le persone coinvolte, due gli arresti da parte dei carabinieri. L'alterco a colpi di bottiglie davanti ai turisti sbigottiti

Una 'piazzola' per vendere la merce. Questo il nodo del contendere che ha determinato una rissa tra due cittadini del Bangladesh di 21 e 36 anni. Le botte in piazza di Spagna. I due venditori ambulanti, già conosciuti alle forze dell'ordine, sono poi stati arrestati dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma. Assieme a loro altre quattro persone, fuggite prima dell'arrivo dei Militari dell'Arma.
 
PIAZZA CONTESA - Il gruppo, dopo una discussione a causa della “piazza contesa, sono passati dalle parole ai fatti dandosele di santa ragione. Alcuni presenti, che hanno notato i rissosi che si aggredivano violentemente con calci e pugni, usando anche dei cocci si bottiglia, hanno chiesto l’intervento dei Carabinieri che giunti immediatamente sul posto hanno riportato la calma. Uno dei due è rimasto lievemente ferito e medicato in ospedale è stato subito dimesso.

DUE ARRESTI - Arrestati, i due sono stati accompagnati in caserma in attesa del rito direttissimo. La bottiglia di vetro, utilizzata come arma impropria, è stata sequestrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il posto è il mio": rissa tra ambulanti a piazza di Spagna

RomaToday è in caricamento