rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Alessandrino / Via Vincenzo Tineo

Rissa fuori dal centro d'accoglienza, accoltellato un 36enne

Cinque le persone coinvolte nelle violenze. Ferito anche un 20enne, trasportato all'Umberto I con il naso rotto

Prima la rissa poi la coltellata al torace. Succede al residence dell'Alessandrino dove due persone sono rimaste ferite. Le violenze intorno alle 21:00 di giovedì fuori dal Centro di Assistenza Alloggiativa Temporanea (CAAT) che si trova al civico 21 di via Vincenzo Tineo, a due passi dal parco di Tor Tre Teste. 

A darsele di santa ragione per cause ancora da accertare cinque persone, un cittadino libico e quattro uomini di origine romena. Dopo essersi colpiti con calci e pugni uno dei rissanti ha quindi impugnato un'arma da taglio, presumibilmente un coltello, colpendo il 36enne libico all'emitorace sinistro. Ferito anche un 20enne, colpito al volto da un pugno. 

Intervenute le ambulanze del 118. Il cittadino libico è stato trasportato al Policlinico Tor Vergata mentre il 20enne è stato accompagnato al Policlinico Umberto I con la frattura del setto nasale. 

In via Tineo per accertare l'accaduto sono quindi arrivati i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che hanno poi rintracciato gli altri tre partecipanti alla rissa, tutti domiciliati nel residence di via Tineo. I cinque partecipanti alle violenze sono stati denunciati per rissa aggravata e lesioni personali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa fuori dal centro d'accoglienza, accoltellato un 36enne

RomaToday è in caricamento