Autisti Atac rifiutano gli straordinari: protesta contro azienda e sindacati

In molti depositi turni straordinari scoperti. La protesta, del tutto spontanea degli autisti, mira ad evidenziare l'uso massiccio delle prestazioni straordinarie per coprire le carenze di organico

Tutti contro tutti. E' area di resa dei conti in Atac dove un gruppo di autisti auto organizzati sta negando la disponibilità ad effettuare orario straordinario. Una protesta prima di tutto contro i sindacati, colpevoli a detta di molti lavoratori, di un'atteggiamento troppo remissivo nei confronti dell'azienda sulle vertenze in atto. Poi c'è l'azienda stessa che, alle prese con i debiti, "scarica sui lavoratori i costi del tentativo di un risanamento".

La protesta, come detto, è del tutto spontanea. Da giorni in molti depositi e in molte bacheche facebook girano i comportamenti da tenere. Primo tra tutti il rifiuto della distinta degli straordinari. C'è l'indicazione di seguire alla lettera il regolamento ovvero imporre alle vettura una velocità di 30 chilometri orari. Le adesioni, stando a quanto riferiscono i lavoratori, in alcuni depositi sono state molte alte. Ecco la percentuale di turni scoperti, sempre comunicati dai lavoratori stessi: a Tor Pagnotta scoperto il 100% dei turni a straordinario, a Tor Vergata il 99%, a Grottarossa il 90%, a Magliana l'80%, a Collatina 85%, Tor Sapienza 87%, Porta Maggiore 0%, Portonaccio 50%, Trastevere 40%, Montesacro 55%, Acilia 88%.

L'azienda era a conoscenza della protesta, tanto che in molti depositi è comparsa una sorta di precettazione da parte del Prefetto in cui, equiparando l'astensione dagli straordinari ad una forma di sciopero, si richiede la messa in atto di tutte le procedure per indire uno sciopero.

In mattinata la stessa Atac è stata costretta ad emettere una nota, in cui spiega quanto accade e potrebbe accadere. "Un determinato numero di autisti che avrebbe dovuto svolgere il servizio oggi, 4 novembre, ha comunicato di non essere disponibile a effettuare orario straordinario. Atac, visti i potenziali disservizi che tale rifiuto può provocare alla cittadinanza, ha avvisato la Prefettura che, nella tarda serata di ieri, ha risposto sottolineando che tale astensione costituisce una forma anomala di sciopero che, come tale, è soggetta a quanto previsto dalla legge che disciplina le modalità di sciopero nei servizi pubblici essenziali. Di conseguenza la Prefettura ha chiesto all'azienda di invitare i lavoratori che hanno manifestato l'intenzione di astenersi dal lavoro straordinario a desistere da tale azione che comporterebbe un'interruzione di pubblico servizio. Atac si è attivata per adempiere a quanto richiesto dalla Prefettura. L'azienda tuttavia non può escludere che nella giornata di oggi possano verificarsi dei disservizi".

Perché gli straordinari? Atac vive una cronica carenza di autisti. Per coprire tutti i turni imposti dal contratto di servizio l'azienda è costretta a far ricorso alle prestazioni straordinarie del proprio personale viaggiante. Senza tali prestazioni il servizio viene inevitabilmente a mancare. E la protesta dei lavoratori mira ad evidenziare proprio questo.

straordinari_Atac-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento