rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Termini: ferito e rapinato, giorni dopo torna fuori la stazione e scova i ladri

La vittima, riconosciuto i tre malviventi, li ha segnalati alla Polizia così è scattato l'arresto

La paura non lo ha fermato. Era rimasto vittima, alcuni giorni fa, di una rapina da parte di tre stranieri che, armati di coltello, lo avevano ferito fuori la stazione Termini,  in piazza dei Cinquecento, rapinandolo del cellulare e del portafogli.

Medicato in ospedale aveva fatto denuncia dei fatti alla Polizia. Le ricerche, tuttvaita, avevano dato esito negativo. L'uomo, però, non si è dato per vinto e, tornato qualche giorno dopo nella stessa zona, ha notato uno degli autori della rapina.

Immediata è partita la segnalazione agli agenti del Commissariato Viminale, diretto da Giovanna Petrocca che, giunti in breve tempo sul posto, lo hanno bloccato e condotto in ufficio. Nel frattempo la vittima, mentre veniva accompagnata dagli agenti del Commissariato Esquilino, ha notato fermi in strada gli altri due aggressori.

I poliziotti li hanno subito bloccati e condotti presso il Commissariato Viminale. Riconosciuti senza alcun dubbio dall'uomo, i tre, egiziani tra i 19 ed i 20 anni, sono stati sottoposti a "fermo di indiziato di delitto", convalidato poi dall'Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini: ferito e rapinato, giorni dopo torna fuori la stazione e scova i ladri

RomaToday è in caricamento