Cronaca

Ricercato per sequestro di persone: si nascondeva in un hotel del Centro

Il 31enne è stato trovato dagli agenti di polizia in una camera d'albergo. Dovrà scontare una pena di otto anni di reclusione

Foto d'archivio

Erano ricercato da tre anni. Una latitanza interrotta dagli agenti di polizia che hanno arrestato un 31enne del Mozambico, sul quale pendeve una richiesta di estrasizione per sequestro di persone, trovato in una camera d'albergo del Centro Storico della Capitale

SEQUESTRO DI PERSONE - L’uomo, coinvolto nel 2011 e 2012 in vari differenti casi di sequestro di persona a scopo di estorsione, aveva abbandonato il proprio Paese rendendosi irreperibile quando era venuto a conoscenza che la Polizia era sulle sue tracce. 

HOTEL DEL CENTRO - Ieri mattina però, grazie al sistema 'Alert'  la sala operativa della Questura, l’ha intercettato quale ospite di un noto albergo del centro. Quando gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Castro Pretorio, inviati immediatamente sul posto, hanno bussato alla sua porta, l’uomo, senza opporre alcuna resistenza, ha consegnato loro il passaporto e li ha seguiti negli uffici di Polizia.

OTTO ANNI DI RECLUSIONE - Dopo gli accertamenti di rito lo straniero è stato condotto presso il carcere di Regina Coeli in attesa di estradizione. Dovrà scontare 8 anni di reclusione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato per sequestro di persone: si nascondeva in un hotel del Centro

RomaToday è in caricamento