menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricercato in Irlanda per violenza sessuale su minorenni viene scovato dalla polizia sul litorale

Destinatario di un mandato d'arresto europeo il 48enne è stato arrestato a Civitavecchia

Stupri e violenza sessuale su minorenne. Queste le accuse per cui era ricercato e destinatario di un mandato d'arresto europeo un cittadino romeno di 48 anni, scovato dagli agenti del commissariato di Polizia di Civitavecchia, diretto da Paolo Guiso nel territorio del Comune portuale. 

Per tali reati l’Autorità Giudiziaria irlandese, sulla scorta delle indagini svolte e degli accordi internazionali, ha emesso il Mandato d’Arresto Europeo con richiesta di procedere all’arresto dell’uomo. Il 48enne, che ha vissuto in Irlanda dal 2007 al 2017, è accusato di aver commesso tali reati dal 2011 al 2017.

L’uomo è stato rintracciato da personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del commissariato di Polizia di viale della Vittoria nella serata del 15 scorso, nell’ambito dei quotidiani servizi di prevenzione e repressione dei reati inerenti i furti in appartamento.

Lo straniero è stato condotto in commissariato dove, dopo l’accertamento sull’identità personale mediante foto-segnalamento dattiloscopico, è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale di Cassino a disposizione della Procura Generale presso la Corte d’Appello di Roma competente in materia di Mandato d’Arresto Europeo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Attualità

Coronavirus, a Roma 534 casi. Sono 1243 i nuovi contagi nella regione Lazio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento