rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Morto Riccardo Laganà, consigliere d'amministrazione della Rai

Sgomento e commozione tra i dipendenti Rai di cui era il rappresentante. Aveva 48 anni

È morto improvvisamente questa notte per un arresto cardiaco il consigliere di amministrazione Riccardo Laganà. Sgomento e commozione tra i dipendenti Rai di cui Laganà era il rappresentante. Era stato confermato al suo secondo mandato nel Cda Rai. 

"L’improvvisa scomparsa di Riccardo Laganà è un dolore profondo per tutta la ‘sua’ Rai, di cui è stato orgogliosamente parte e che ha rappresentato nel consiglio di amministrazione, dando voce a chi, con il proprio lavoro, fa vivere quotidianamente il servizio pubblico”. Così la presidente Rai Marinella Soldi e l’amministratore delegato Roberto Sergio si fanno interpreti del grande cordoglio del consiglio di amministrazione, del direttoregenerale e di tutti i lavoratori Rai per la morte di Laganà.

"Nel suo ruolo di consigliere di amministrazione - proseguono Soldi e Sergio - Laganà ha sempre rappresentato, con determinazione e fermezza, ma con lealtà e grandissimo senso di responsabilità, il punto di vista dei lavoratori Rai, per un’azienda che desiderava fosse realmente un punto di riferimento autorevole per i cittadini e per la quale si è sempre speso generosamente in prima persona".

Nato a Roma nel 1975, perito industriale capotecnico in elettronica e telecomunicazioni ed esperto in linee di telecomunicazioni e impianti, nel luglio 2018 Laganà era stato eletto componente del cda dall'assemblea dei dipendenti della Rai, ruolo in cui era stato confermato a giugno 2021.  Laganà ha collaborato con diversi movimenti e associazioni, tra le quali Articolo 21, Move On Italia, Associazione Stampa Romana, Libertà e Giustizia, Appello Donne e Media, Assoprovider, Libera Cittadinanza, Net Left. 

“Siamo vicini alla famiglia del consigliere d’amministrazione Riccardo Laganà per la dolorosa quanto improvvisa scomparsa. Pur non essendo spesso d’accordo con le sue posizioni ne abbiamo sempre apprezzato la dedizione, la passione, e l’impegno che quotidianamente ha profuso per la Rai - dichiarano i componenti di Fratelli d’Italia nella Commissione di Vigilanza sulla Rai -. Alla famiglia del consigliere Laganà il gruppo di Fratelli d’Italia in Vigilanza Rai esprime sentite condoglianze”.

Cordoglio anche dai membri della componente sindacale di Pluralismo e Libertà (Fnsi e Usigrai): "Pluralismo e Libertà esprime il proprio cordoglio per la scomparsa del consigliere della Rai, Riccardo Laganà. Con il consigliere, eletto in rappresentanza dei dipendenti, c’è sempre stato un confronto schietto e leale. Pur divergendo in molti aspetti legati alla vita aziendale, come componente abbiamo sempre riconosciuto il suo amore sincero verso l’azienda e verso i dipendenti della Rai. Ci stringiamo forte intorno a tutta la sua famiglia”.

"L’Associazione di giornalisti Lettera 22, con tutti i suoi soci e iscritti, profondamente colpita dalla notizia, esprime le più sentite condoglianze alla famiglia ed ai parenti tutti, per la prematura scomparsa del Consigliere di Amministrazione Rai, Riccardo Laganà. Collega stimato e perbene, era sempre in prima linea per la difesa del “Servizio Pubblico” Radiotelevisivo e sempre disponibile per i dipendenti che bussavano alla sua porta, senza nessuna preclusione. Buon viaggio Riccardo". 
 

"Esprimiamo il nostro profondo cordoglio per la scomparsa di Riccardo Laganà e tutta la comunità del Partito Democratico si stringe intorno alla sua famiglia e ai suoi affetti - scrivono in una nota i componenti del Pd in commissione di vigilanza Rai -. Persona di assoluta qualità e di spessore morale e professionale, nel CDA della Rai ha sempre saputo rappresentare la voce e lo spirito del pluralismo dell\informazione e di un servizio davvero pubblico. È stato per noi un interlocutore 'speciale', con cui abbiamo dialogato e ci siamo spesso ritrovati sulla stessa linea. È un giorno triste per la Rai e per tutti noi". 

"Dolore enorme per la improvvisa scomparsa a soli 48 anni di Riccardo Laganà - scrive su twitter il giornalista di RaiSport Enrico Varriale -. Era una persona sensibile che aveva la Rai nel cuore. Condoglianze alla famiglia e a quanti gli hanno voluto bene. Rip Riccardo".

E ancora: "Morto per arresto cardiaco il consigliere di amministrazione Rai Riccardo Laganà - il cordoglio dell'Ente nazionale protezione animali -. Grande persona. Grande difensore dei diritti degli animali. ENPA lo piange con dolore e rimpianto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto Riccardo Laganà, consigliere d'amministrazione della Rai

RomaToday è in caricamento