Crollano calcinacci sul 'ponte della Magliana': riaperta la Roma-Fiumicino

I restringimenti di carreggiata sono stati rimossi e la circolazione è tornata alla normalità. Lo comunica Anas

L'intervento dei vigili del fuoco sul viadotto Morandi

E' stata completamente riaperta al traffico l'autostrada Roma-Fiumicino dove nel pomeriggio di ieri si è resa necessaria la chiusura parziale, all'altezza del cosiddetto 'Ponte della Magliana', dal quale sono caduti parti di intonaco e pellicola di copertura. Terminati gli interventi di riparazione Anas comunica che da stamattina (20 maggio) in entrambe le direzioni sono stati rimossi i restringimenti di carreggiata tra i km 2,400 e 2,800, in corrispondenza del viadotto ‘Morandi’.
 
Le limitazioni al transito si sono rese necessarie ieri pomeriggio per  consentire alle squadre Anas e ai Vigili del Fuoco di procedere con le attività di rimozione di parti di intonaco caduti sul piano viabile.
 
La ditta incaricata da Anas sta completando le ispezioni sulla parte del viadotto da cui si è verificato il distacco, per programmare i successivi lavori di ripristino. Gli interventi in corso non interferiscono con la circolazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento