Cronaca Boccea / Piazza di Villa Carpegna

Piazza Carpegna riapre ai cittadini con un nuovo look

Il restyling è durato 7 mesi. Nell'area sono stati piantati alberi, fiori e arbusti. Nuovi marciapiedi e vialetti con grandi aiuole spartitraffico caratterizzeranno da oggi tutta l'area, che avrà anche una grande fontana al centro della piazza

Nuovi marciapiedi e vialetti, recinzioni per il giardino e grandi aiuole spartitrafficon. E' la nuova piazza Carpegna, che oggi è stata inaugurata, mostrando ai cittadini il nuovo look. I lavori di riqualificazione, durati 7 mesi, hanno "donato" alla piazza anche una nuova fontana.

Grande soddisfazione è stata espressa dall'assessore all'Ambiente di Roma Capitale, Marco Visconti, il quale spiega come il restauro abbia donato una nuova funzione alla piazza, che negli ultimi anni era caratterizzata da un forte degrado. "Il restauro della Piazza Carpegna, riaperta oggi dopo i lavori di riqualificazione, è stato condotto in modo da coniugare l’aspetto di elemento architettonico verde, che qualifica l’ingresso alla prospiciente Villa e alle limitrofe arterie urbane, con un più funzionale e attrezzato insieme di arredi che ne garantiscano la fruizione. In questo senso, il restauro della Piazza, rende finalmente merito a uno scorcio urbano molto significativo, che negli anni si era trasformato in un mero e degradato elemento spartitraffico".
 

LA RIQUALIFICAZIONE: I lavori di riqualificazione "per i quali il dipartimento Ambiente ha investito 260mila euro, hanno interessato anzitutto l’impianto di irrigazione, ampliato e ottimizzato, e i giardini dove sono stati creati alcuni dossi di terreno sui quali, una volta apposto il manto erboso, hanno trovato posto 70 sfere di pitosforo nano e piccole aiuole perimetrate in tufo, che ospitano 250 pensée". Grande attenzione, poi, è stato data affinché la piazza fosse caratterizzata dalla presenza di fiori e piante. "L’architettura verde si snoda attorno all’area centrale. Qui – spiega Visconti - a partire da un’antica vasca recuperata dalla Sovrintendenza, è stata creata una fontana centrale e sono state apposte due sedute semicircolari. Le aiuole, delimitate da elementi tufacei e cinte da archetti per scoraggiare il calpestio dei prati, ospitano esemplari di Platano e Prunus, mentre per migliorare la prospettiva verde, sono stati piantumati 3 cipressi. Completano le opere, nuove pavimentazioni in selcio romano e un nasone a ricircolo d’acqua che rifornisce anche il serbatoio per l’irrigazione – conclude Visconti – arredi che richiamano gli elementi architettonici di Villa Carpegna, dove il Dipartimento ambiente sta conducendo importanti lavori di restauro che termineranno a fine anno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Carpegna riapre ai cittadini con un nuovo look

RomaToday è in caricamento