Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Centro Storico / Via del Governo Vecchio, 5

I vigili mettono le ganasce alla jeep di Renato Zero: lui non ci sta e chiama la tv

La vettura era in via del Governo Vecchio. I vigili commentano in una nota: "Il cantante, in evidente polemica con gli operatori, ha chiamato sul posto una troupe televisiva e un noto fotoreporter"

Brutta avventura per Renato Zero. All'uscita da un ristorante ha trovato le ganasce e una multa alla sua jeep che aveva parcheggiato in via del Governo Vecchio 5. La vettura era in sosta in una zona a traffico limitato del centro storico e senza permesso ztl. E così gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale hanno multato la jeep intestata ad una società e in uso a Renato Fiacchini, in arte Renato Zero.

All'arrivo del cantante non sono mancati attimi tensione. Tanto che il cantautore si sarebbe alterato con i vigili che hanno reso noto che Renato Zero "in evidente polemica con gli operatori, ha chiamato sul posto una troupe televisiva ed un noto fotoreporter per esprimere il suo dissenso", si legge nella nota della Polizia Municipale.

Dopo qualche minuto la situazione sarebbe ritornata alla calma. La polizia municipale ha aggiunto di volere "rassicurare tutti sulla correttezza dell'operato degli agenti ed affermare che, nelle medesime condizioni, opererà in futuro in identica maniera". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vigili mettono le ganasce alla jeep di Renato Zero: lui non ci sta e chiama la tv

RomaToday è in caricamento