menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Pixabay.com

Foto Pixabay.com

Arpiona una razza in mare, poi la fa a pezzi in spiaggia: denunciato turista romano

I fatti sono accaduti sulla spiaggia di Cala Cipolla, in Sardegna, davanti a decine di bagnanti

Ha arpionato con una fiocina una razza in mare, poi l'ha trascinata in spiaggia e l'ha fatta a pezzi con un coltello da sub sotto gli occhi attoniti di decine di bagnanti. Ad essere denunciato per uccisione di animali e minaccia aggravata un turista romano. La barbarie si è materializzata nella giornata di mercoledì 28 agosto sulla spiaggia di Cala Cipolla, costa sud est della Sardegna.

Turista fa a pezzi una razza in spiaggia 

In particolare l'uomo, un 45enne romano in vacanza sulla costa cagliaritana, dopo aver preso la razza, da quanto si apprende gravida, l'ha fatta a pezzi con un coltello da sub. Ripreso dai bagnanti li ha poi minacciati con la stessa arma. Allertate le forze dell'ordine sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Capoterra, che dopo averlo identificato lo hanno denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento