Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Albano Laziale / Via Nettunense

Rapina tre farmacie in meno di un'ora, caccia al bandito solitario

I colpi messi a segno nell'area dei Castelli Romani. Il malvivente in fuga su un'auto

Tre rapine in meno di un'ora. Tre farmacie dei Castelli Romani distanti fra loro poco più di 8 chilometri che un bandito solitario ha visitato e ripulito degli incassi. A creare il panico un rapinatore solitario - armato di pistola - che ha messo in atto le sue scorribande criminali a bordo di un'auto, forse con l'aiuto di un complice alla guida. Su tutti e tre i casi indagano i carabineri.

Il pomeriggio criminale ha cominciato a prendere corpo intorno alle 18:00 di giovedì 28 aprile quando un uomo, volto travisato e pistola in pugno, ha gelato il sangue di dipendenti e clienti della farmacia comunale di via Nettunense 232, nel territorio di Pavona, nel comune di Albano Laziale. Minacciata la farmacista si è fatto consegnare i soldi contenuti nelle casse e poi è scappato.

Poco dopo una seconda rapina, ancora sulla via Nettunense ma nella frazione di Cecchina, sempre ad Albano. Anche qui, come fatto poco prima, dopo aver minacciato i lavoratori, ha preso i soldi dalle casse ed è scappato.

Poco prima delle 19:00, meno di un'ora dopo dalla prima rapina, il terzo colpo, ancora in una farmacia, questa volta in via Fontana di Papa ad Ariccia. Anche qui, secondo uno schema già assodato, dopo aver minacciato il farmacista il rapinatore si è dato alla fuga a bordo di un'auto.

Un vero e proprio spauracchio, nei confronti del quale indagano i carabinieri delle compagnie di Velletri e Castel Gandolfo, che stanno cercando di dare un nome ed un volto al bandito - oltre che dopo aver ascoltato le testimonianze dei presenti - anche mediante la visione delle immagini di videosorveglianza delle farmacie prese di mira. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina tre farmacie in meno di un'ora, caccia al bandito solitario
RomaToday è in caricamento