menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La tecnica dell’investimento stradale: automobilista rapinato da una coppia di banditi

Vittima un 38enne, derubato mentre transitava con la propria vettura in zona Ostiense

Prima la botta sulla parte laterale dell’auto in transito poi le urla: “Fermati, mi hai colpito ad un braccio con la macchina”, questo il preambolo attraverso il quale una coppia di rapinatori ha derubato un automobilista facendo poi perdere le proprie tracce. 

La rapina con la cosiddetta tecnica dell’investimento stradale si è consumata nella prima serata dello scorso 24 marzo mentre la vittima transitava con la propria vettura in via Vito Bering, zona Ostiense. All’incrocio con via Federico Nensen la botta alla carrozzeria con un uomo che ha simulato di essere stato colpito ad un braccio. 

Fermatosi per accertare l’accaduto, l’automobilista si è trovato davanti una seconda persona, complice del finto investito, che lo ha minacciato e si è fatto consegnare il denaro, circa 100 euro. Una volta rapinato il denaro la coppia si è poi data alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

Richiesto l’intervento al 112 sul posto sono intervenute le volanti e gli agenti del Commissariato Colomobo di polizia. Scossa ma illesa la vittima, un 38enne italiano, ha rifiutato le cure mediche fornendo ai polizotti la propria testimonianza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento