rotate-mobile
Cronaca

Ostia, rapina ragazzi armato di coltello

L’uomo, un 25enne, è stato individuato dopo due rapine messe a segno in dieci giorni. Vittime prescelte, coetanei

Armato di coltello ha preso di mira ragazzi giovani chiedendo loro soldi e oggetti di valore. Due le rapine portate a termine prima dell’arresto, avvenuto sul lungomare di Ostia grazie alle indagini della polizia.

L’autore delle rapine, un 25enne romano, è stato bloccato pochi giorni dopo avere messo a segno l’ultima rapina. La prima risale all’8 agosto, quando tre ragazzi hanno denunciato alla polizia di essere stati avvicinati da un uomo che ha subito chiesto denaro e che al loro rifiuto ha estratto un coltello: “Se mi date i soldi voi me li prendo io”. I ragazzi a quel punto gli avevano consegnato ciò che avevano, e il rapinatore era fuggito.

Dieci giorni dopo, il 18 agosto, altra denuncia da parte di un ragazzo che ha riferito di essere stato afferrato per il collo da un giovane sconosciuto che gli ha puntato un coltello al fianco. Poi gli ha strappato la collanina d’oro che porta al collo, ed è corso via.

I poliziotti anche sulla base delle descrizioni delle vittime hanno individuato quello che secondo loro poteva essere il responsabile delle rapine e si sono appostati nei luoghi da lui più frequentati. L’hanno alla fine intercettato sul lungomare di Ostia, gli hanno chiesto i documenti e a quel punto il 25enne ha provato a fuggire spingendo gli agenti e mordendone uno al braccio.

Arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, il 25enne è stato sottoposto a fermo per rapina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, rapina ragazzi armato di coltello

RomaToday è in caricamento