Acilia, branco di ragazzini aggredisce e rapina passanti: "Stavamo giocando"

I cinque sono stati fermati dalla polizia in piazza Capelvenere. Avevano anche danneggiato un'auto ed una fioriera per poi infastidire i residenti. Due di loro sono stati arrestati

Piazza Capelvenere (foto google)

Rapine e aggressioni ai passanti, atti vandalici, molestie e disturbo ai residenti. Alla domanda su come passassero il loro tempo nella 'piazzetta' di Acilia la risposta è stata disarmante: "Non stiamo facendo nulla. Stiamo solo giocando". A mettere fine alle scorribande di un branco di ragazzini gli agenti del commissariato di Ostia intervenuti in via Angelo Zottoli, per la segnalazione di un gruppetto di giovani intenti a disturbare il “sonno tranquillo” dei residenti.

DANNI E VANDALISMO - Un’auto danneggiata e una fioriera rotta: questo è quanto hanno trovato i poliziotti al loro arrivo. Proseguendo nelle verifiche, gli agenti sono stati avvicinati da un cittadino straniero molto agitato, il quale ha riferito di essere stato appena aggredito e derubato del proprio cellulare da un gruppetto di ragazzi.

COMITIVA IN PIAZZETTA - Scattate subito le ricerche, giunti a piazza Capelvenere, i poliziotti hanno rintracciato la "comitiva": tre maschi e due femmine che, sin da subito, si sono mostrati infastiditi per il controllo. A questo punto gli operatori della volante hanno chiesto di mostrare quanto in loro possesso: un cellulare con cover in plastica bianco e verde, un orologio, una torcia luminosa ed un utensile multiuso; il tutto, a loro dire, trovato su una panchina della piazza.

ALTRE DUE RAPINE - Identificati, i giovani sono stati accompagnati negli uffici del commissariato, dove gli investigatori hanno proseguito gli accertamenti, scoprendo che gli oggetti in questione erano stati rubati a due cittadini. Per tutti i fermati è scattata la denuncia in concorso per il reato danneggiamento aggravato, mentre due di loro sono stati arrestati per rapina, poiché artefici materiali del reato. Si tratta di un giovane nato in Albania 22 anni fa, ed un ragazzo romeno minorenne, il quale è stato accompagnato al Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli. Il bottino è stato riconsegnato alle vittime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento