rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Ladispoli / Strada Statale 1 Via Aurelia

Pronti alla rapina non si fermano al posto di blocco, trovati con pistola e passamontagna

Il tentato sulla via Aurelia. I due sono stati immediatamente fermati dai carabinieri ed arrestati

Pronti a mettere a segno una rapina. Ad interrompere i loro progetti i carabinieri della Compagnia di Civitavecchia. A finire in manette un 52enne di nazionalità francese e un 32enne di Civitavecchia, per detenzione e porto abusivo di armi. 

Posto di blocco via Aurelia 

Nello specifico, nella tarda serata di venerdì, i Carabinieri delle Stazioni di Cerveteri, Torrimpietra e Ladispoli, impegnati in un servizio di controllo alla circolazione stradale sulla SS1 Aurelia,  hanno intimato l’alt ad un’auto, con i due a bordo.  Il 32enne alla guida del mezzo ha tentato di eludere il posto di controllo ma la manovra non ha avuto effetto e i Carabinieri hanno fermato il veicolo immediatamente.

Pistola e passamontagna 

I militari hanno subito approfondito il controllo, effettuando un’accurata perquisizione che ha consentito di rinvenire, occultati sotto il sedile del lato guida, una pistola marca Glock, mod. 30, risultata provento di furto consumato a Roma nel gennaio 2017, due passamontagna e dei guanti da lavoro, in pratica un kit completo per compiere rapine.

Rapinatore in manette 

Per il 52enne, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel Comune di Cerveteri, si sono aperte le porte del carcere di Civitavecchia, mentre il 32enne è stato accompagnato presso la sua abitazione, agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronti alla rapina non si fermano al posto di blocco, trovati con pistola e passamontagna

RomaToday è in caricamento