Cronaca Settebagni / Via Salaria

Armato di coltello abborda prostitute e le ripulisce: fermato rapinatore

Due le vittime derubate nel volgere di poche ore. Entrambe le meretrici 'caricate' su via Salaria. L'arresto da parte dei carabinieri, in manette un 52enne

Due vittime nella stessa notte. A mettere fine alle scorribande di un rapinatore di prostitute su via Salaria i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro. Ad essere arrestato un 52enne italiano, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di tentata violenza sessuale, tentata rapina, sequestro di persona e ricettazione.

DUE VITTIME - La scorsa notte, l’uomo, senza fissa dimora, si è appartato con una prostituta di 21 anni, fatta salire sulla Salaria e portata in via Flaminia dove ha tentato di rapinarla con un coltello, ma la donna ha reagito mettendolo in fuga. Dopo meno di un ora, il malvivente si è diretto verso un’altra “lucciola”, di 26 anni, sempre in via Salaria. Stessa sorte per lei e anche in questo caso, la vittima ha reagito e il 52enne è fuggito.

DESCRIZIONE DEL RAPINATORE - Entrambe le vittime hanno chiamato il 112 e in loro soccorso sono intervenuti i Carabinieri, tra cui anche quelli del Nucleo Radiomobile di Roma che, avuta la descrizione del rapinatore, hanno fatto scattare le ricerche unitamente ai colleghi della Compagnia di Montesacro.

SCOVATO SULLA SALARIA - Dopo qualche minuto l’uomo è stato intercettato e fermato a via Salaria a bordo di un’autovettura rubata, da lui utilizzata per gli spostamenti, ed arrestato. Il veicolo è stato sequestrato in attesa di essere restituito alla proprietaria che ne aveva denunciato il furto la mattina stessa, mentre l’arrestato è stato tradotto presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato di coltello abborda prostitute e le ripulisce: fermato rapinatore

RomaToday è in caricamento