menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fallisce furto in pasticceria, poi rapina la vicina farmacia

Il bandito è stato fermato dai carabinieri che hanno poi ricostruito il suo pomeriggio criminale

Ha prima tentato una rapina in pasticceria poi, dopo aver fallito nei propri intenti ha puntato una farmacia dove, dopo essersi impossessato del denaro si è dato alla fuga. A mettergli i bastoni fra le ruote i carabinieri che lo hanno bloccato poco dopo ed arrestato. E' accaduto martedì mattina alla Magliana. 

In particolare il rapinatore, armato di un cacciavite. ha preso di mira una pasticceria di via Lari, angolo via Pian Due Torri. Fallito il tentativo ha quindi optato per una vicina farmacia in via Pescaglia. 

Qui, dopo essere entrato nell'esercizio commerciale, ha minacciato il farmacista e, dopo essere saltato dietro al bancone, ha rapinato poche centinaia di euro. Poi la fuga a piedi per le strade del popoloso e popolare quartiere del Municipio Arvatlia.

A bloccarlo ci hanno poi pensato i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, allertati per il precedente tentato furto in pasticceria. Individuato in strada in base all'identikit fornito da diversi testimoni, nelle tasche dell'uomo i militari dell'Arma hanno quindi trovato 270 euro. Da qui l'accertamento con la scoperta della rapina in farmacia. 

Identificato in un uomo romano di 51 anni, è stato arrestato per "tentata rapina aggravata e furto aggravato" e messo a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento