rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Bologna / Via Eleonora d'Arborea

Minacciata con un coltello e derubata dell'auto, ma il traffico di Roma ferma il rapinatore

Ad essere derubata della vettura nella zona di Piazza Bologna una 26enne

Era ferma in auto in strada, magari distratta dalla musica della radio o a scrollare le notifiche del telefono cellulare. Immersa nei suoi pensieri a gelarle il sangue è stata però la lama di un coltello brandita contro di lei da un rapinatore che l'ha prima minacciata a poi le ha rubato la vettura dopo averla fatta scendere dall'abitacolo. Un'immagine, dei momenti, che una ragazza di 26 anni difficilmente dimenticherà, nonostante il furto sia stato interrotto dal traffico della Capitale con il malvivente costretto ad abbandonare la macchina appena rubata in strada per darsi alla fuga a piedi prima di essere raggiunto dalla polizia. 

I fatti intorno alle 13:30 di martedì quando un rapinatore solitario ha messo nel mirino l'auto della giovane, ferma in quel momento in via Eleonora D'Arborea, zona Piazza Bologna. Minacciata è stata costretta a scendere dalla propria vettura con il bandito che si è poi messo al volante ed è scappato. 

Una scena che non è passata inosservata ai cittadini che hanno richiesto l'intervento della polizia. In fuga il rapinatore non aveva però fatto i conti con il traffico di Roma. Rimasto bloccato ha quindi abbandonato l'auto in strada e si è dato alla fuga a piedi facendo perdere le proprie tracce.

Scossa ma illesa, la 26enne ha quindi potuto riprendere la propria auto lasciata nel traffico dal rapinatore. Ascoltata la vittima dagli agenti, sul caso indagano i poliziotti del Commissariato Porta Pia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacciata con un coltello e derubata dell'auto, ma il traffico di Roma ferma il rapinatore

RomaToday è in caricamento