Cronaca

Rapinano due ragazzi fuori da un locale: quattro in manette

I quattro, di età compresa tra i 18 e 21 anni, tutti pregiudicati di origine campana, hanno prima circondato i due giovani e, dopo averli minacciati, si sono fatti consegnare le chiavi della loro auto, i cellulari e denaro contante

Dopo averli avvicinati e circondati, hanno rapinato due ragazzi appena usciti da un locale, li hanno minacciati facendosi consegnare le chiavi della loro auto, oltre ai cellulari e denaro contante. Le due vittime hanno subito chiamato il 113 raccontando quanto avvenuto. Giunti sul posto, gli agenti hanno immediatamente seguito le indicazioni fornite dalle vittime in merito alle descrizioni dei rapinatori, e alla loro via di fuga. Effettuando una "battuta" della zona, i poliziotti hanno notato 4 persone camminare velocemente in una via poco distante. Alla vista della Polizia, i malviventi sono entrati in una pizzeria sperando di non essere stati notati. Gli agenti li hanno invece individuati e bloccati.

I quattro, tre maggiorenni e un minorenne, subito riconosciuti dalle vittime, sono stati identificati. Hanno un'età compresa tra i 18 e 21 anni, tutti pregiudicati di origine campana. Perquisiti, avevano ancora indosso le chiavi dell'auto e i telefoni cellulari appena rapinati. Uno di loro aveva nascosto in una tasca interna della giacca anche un tirapugni in metallo, utilizzata per minacciare le vittime. Accompagnati negli uffici del commissariato, per tutti e quattro è scattato l'arresto per rapina aggravata in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinano due ragazzi fuori da un locale: quattro in manette

RomaToday è in caricamento