menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paura in villa a Marino: banda lega e rapina una famiglia. Poi la fuga col bottino

E' accaduto nella notte. Quattro i malviventi riusciti a dileguarsi con un 'malloppo' di circa 50mila euro. Sotto scacco il proprietario della casa, la figlie minorenne e la governante

Paura in una villa dei Castelli Romani dove una banda composta da almeno quattro rapinatori ha tenuto sotto scacco una famiglia residente a Marino. Il colpo nel cuore della notte dello scorso 22 aprile quando i malviventi, con accento dell'est Europa ed il volto travisato dal passamontagna, sono penetrati nell'abitazione isolata di un imprenditore 60enne, in casa in quel momento con la figlia minorenne e la governante.

LEGATI - Un blitz rapido con la banda che non si è fatta scrupolo di colpire la governante intimando poi al proprietario della villa di farsi aprire la cassaforte e farsi consegnare quanto contenuto. Aperta la cassetta di sicurezza i rapinatori hanno quindi legato l'uomo, la figlia e la donna fuggendo con un notevole 'bottino', che secondo una prima stima si aggirerebbe sui 50mila euro tra soldi, gioielli e preziosi.

INDAGINI - Messo a segno il colpo i rapinatori si sono quindi allontananti velocemente facendo perdere le proprie tracce. Riusciti a liberarsi, le vittime hanno quindi allertato il 113. Indagano gli agenti del commissariato di polizia di Marino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento