Cronaca Monteverde / Via Francesco Maidalchini

Monteverde: calci e pugni per rapinare uno straniero, in manette 2 romani

L'aggressione nella notte in via La vittima, medicata presso l'ospedale San Camillo ne avrà per 3 giorni per contusioni al volto e alla caviglia

L'hanno avvicinato e minacciato prima per poi aggredirlo con calci e pugni. L'obiettivo era portargli via il portafogli. Vittima un cittadino straniero di 34 anni. Teatro della violenza il quartiere di Monteverde. La vittima ha fermato una pattuglia di carabinieri ed ha raccontato dell'aggressione, segnalando i due in fuga a piedi per le stradine del quartiere.

Immediate sono scattate le ricerche in zona e grazie alla descrizione fornita dalla vittima, i militari sono riusciti a rintracciare i malviventi, già conosciuti alle forze dell’ordine, che si trovavano a via Francesco Maidalchini, poco distante dal luogo del fatto.

I due sono stati identificati per 2 diciannovenni romani. Entrambi sono stati ammanettati e trovati in possesso di due cellulari di sospetta provenienza. La vittima, medicata presso l’ospedale San Camillo ne avrà per 3 giorni per contusioni al volto e alla caviglia. Gli arrestati, invece, saranno processati con il rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monteverde: calci e pugni per rapinare uno straniero, in manette 2 romani

RomaToday è in caricamento