menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La rapina all'emporio, negoziante insegue i ladri in strada dopo aggressione

Uno dei malviventi è stato poi bloccato dalla polizia. Il furto in via Candia

Prima la rapina, poi la lite ed infine l'inseguimento in strada a piedi. Succede in Prati, dove la polizia ha arrestato un 25enne che aveva messo a segno un furto assieme ad un complice, riuscito a darsi alla fuga. 

La richiesta d'intervento al 112 nel primo pomeriggio da un emporio di articoli per la casa di via Candia. Una segnalazione che indicava una lite animata in strada all'esterno di un negozio di casalinghi. Sul posto sono quindi intervenuti gli agenti del commissariato Prati di polizia che hanno trovato due persone che scappavano a piedi verso via Angelo Emo inseguiti da una terza persona, poi risultata essere il figlio del titolare dell'esercizio commerciale appena rapinato. 

All'altezza di via Marcantonio Bragandin l'intervento dei poliziotti che sono riusciti a bloccare uno dei due uomini in fuga. Riconosciuto quale autore del furto dal negoziante che lo stava inseguendo questi, un cittadino cinese, ha riferito agli agenti la sua testimonianza.

Un racconto dettagliato quello del commerciante che ha spiegato agli agenti di essere stato chiamato da una dipendente che aveva sorpreso i due ladri mentre cercavano di nascondere delle merce in un borsone.  Da qui la collutazione con uno dei due che ha spinto la commessa strappandogli la mascherina dal volto. Poi l'hanno spintonata per guadagnare tempo e scappare a piedi. 

Intervenuto il figlio del proprietario del locale li ha quindi inseguiti permettendo agli agenti di fermare uno dei due ladri.

Bloccato dalla polizia uno dei ladri è stato accompagnato negli uffici del commissariato Prati di polizia. Identificato in un 25enne nato a Roma, con precedenti, è stato arrestato per rapina con gli investigatori che proseguono gli accertamenti per dare un nome ed un volto al complice riuscito al momento a far perdere le proprie tracce. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento