rotate-mobile
Cronaca Montespaccato / Via Cereseto

Montespaccato: rapina attrezzature ai traslocatori, poi prova ad investirli

Il 27enne è stato poi bloccato dalla polizia


Erano intenti ad effettuare un trasloco in via Cereseto, a Montespaccato, dove da poco avevano parcheggiato il loro furgone con all’interno gli attrezzi da lavoro quando un ragazzo, successivamente identificato per un, romano di 27 anni, dopo aver minacciato e aggredito uno dei due stranieri ha asportato il materiale a bordo del veicolo. Poi, salito su di una macchina, ha cercato di investire i due, entrambi di nazionalità filippina che, per non farlo andare via, si erano posti davanti la vettura. 

All’arrivo del personale della Sezione Volanti, diretta da Marco Sangiovanni, il giovane,  ancora barricato all’interno dell’autovettura, ha tentato di investire anche i poliziotti, accelerando bruscamente, mentre  cercavano di farlo scendere dal mezzo. Quindi uno degli agenti, con un gesto repentino, è riuscito ad aprire lo sportello lato passeggero e a sfilare le chiavi di accensione dal quadro.

Nonostante il ragazzo non abbia desistito dal suo intento, aggredendo il personale con un set di chiavi esagonali, è stato bloccato poco dopo. Il giovane, già noto alle Forze dell’ordine, è stato successivamente arrestato per rapina, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Uno degli agenti intervenuti è stato refertato presso l’ospedale Cristo Re con 4 giorni di prognosi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montespaccato: rapina attrezzature ai traslocatori, poi prova ad investirli

RomaToday è in caricamento