rotate-mobile
Cronaca Guidonia Montecelio

Transessuale presa a calci e pugni, poi rapinata: arrestato 57enne

E' successo a Guidonia. La transessuale era in strada quando è stata colpita con calci e pugni per poi essere scaraventata a terra. Il 57enne ne ha così approfittato rapinandola

Prima l'aggressione, poi la rapina. E' successo a Villalba di Guidonia dove un uomo di 57 anni, originario di Modica ma residente a Guidonia, è stato arrestato dai Carabinieri dopo aver "ripulito" una transessuale romana di 55 anni. E' successo nella notte tra il 3 e il 4 giugno. A dare l'allarme proprio la vittima. 

La transessuale era in strada quando è stata colpita con calci e pugni per poi essere scaraventata a terra. Il 57enne ne ha così approfittato rubandole la borsa con all'interno soldi, documenti e uno smartphone. I Carabinieri di Guidonia, nelle vicinanze per un servizio di pattugliamento strade, sono stati così attirati dalle urla fermando poco dopo il rapinatore. 

L'aggressore è stato quindi bloccato, arrestato e portato al carcere di Rebibbia con l'accusa di rapina. La trans, invece, è stata portata all'ospedale di Tivoli per le lievi ferite guaribili con sette giorni di prognosi. La refurtiva è stata recuperata e restituita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Transessuale presa a calci e pugni, poi rapinata: arrestato 57enne

RomaToday è in caricamento