Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Via della Magliana, 100

Rapina il Todis a Magliana: clienti forniscono identikit e la polizia lo arresta a casa

Il colpo assieme ad un complice in un supermercato di via della Magliana. Il bandito era sottoposto alla misura della sorveglianza speciale

Il Todis di via della Magliana 100 (foto google)

Era un volto noto alle forze dell'ordine ed era sottoposto alla misura della sorveglianza speciale nella sua abitazione al Corviale. Il giovane è stato protagonista in negativo di una classica rapina: in due, armati in questo caso di taglierino, si sono presentati davanti le casse del supermercato preso di mira in zona Magliana, hanno minacciato i dipendenti e si sono fatti consegnare il bottino, poi la più classica delle fughe, a bordo di uno scooter presumibilmente rubato. Ventotto anni, romano, ed un volto già ampiamente noto alla Polizia di Stato, fornito un identikit dai testimoni presenti nel supermarket, i poliziotti hanno impiegato solo pochi minuti per individuarlo.

Rapina al Todis di via della Magliana 

Nel mirino dei rapinatori il supermercato Todis posto al civico 100 di via della Magliana. Qui il rapinatore, per il quale il Tribunale di Roma, proprio a causa nei numerosi precedenti, aveva sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale, insieme ad un complice è entrato in serata nell'esercizio commerciale del Municipio Arvalia, facendosi consegnare l’incasso, poco meno di mille euro.

Volto noto alla polizia 

Quando gli investigatori del commissariato San Paolo, diretto da Massimiliano Maset, hanno raccolto le varie testimonianze, hanno capito subito chi fosse uno dei rapinatori e si  sono così appostati sotto casa del 28enne.  L’attesa è durata solo pochi minuti, il ragazzo ha però riconosciuto i poliziotti ed ha tentato una breve fuga all’interno di Corviale.

Abiti usati per la rapina in casa a Corviale 

Dopo averlo fermato gli agenti hanno perquisito la sua abitazione e, ad ulteriore conferma, hanno trovato gli abiti che il giovane indossava durante la rapina. Il 28enne è stato sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria ed accompagnato presso il carcere di Regina Coeli; continuano le indagini per arrivare all’identificazione dell’altro rapinatore.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina il Todis a Magliana: clienti forniscono identikit e la polizia lo arresta a casa

RomaToday è in caricamento