rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Albano Laziale / Via del Mare

Aspetta il treno e fa una videochiamata, ladro si avvicina e lo rapina dello smartphone

Il furto avvenne lo scorso mese di dicembre a Pavona, ai Castelli Romani. Il rapinatore è stata preso dopo una indagine

Rintracciato ed arrestato ad un mese dalla rapina. Un 19enne turco, è stato sottoposto a fermo di indiziato poiché, ritenuto responsabile di quanto avvenuto nella serata della vigilia di Natale scorso alla stazione di Pavona. Il giovane, infatto, secondo quanto ricostruito aveva strappato dalle mani lo smartphone ad un 22enne che, mentre aspettava il treno, aveva avviato una videochiamata con la propria fidanzata.

I carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo e gli agenti del Commissariato di Albano Laziale lo hanno rintracciato a Roma, in via Ardeatina, attraverso dichiarazioni testimoniali e l'acquisizione dei filmati delle videocamere di sorveglianza interne e vicine alla stazione ferroviaria.

In particolare, nel corso di un controllo del territorio i poliziotti hanno fermato, tra via Ardeatina e via Pavona, una macchina di grossa cilindrata con a bordo tre persone.

Nel corso dell'accertamento i poliziotti hanno così verificato che tra gli occupanti del veicolo c'era anche il 19enne, con ancora indosso il telefono cellulare provento della rapina commessa.     

Visti gli elementi indiziari emersi nel corso dell’attività, considerato il fatto che il ragazzo si era reso irreperibile, il 19enne è stato sottoposto a fermo per il reato di rapina. Il fermo è stato poi convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aspetta il treno e fa una videochiamata, ladro si avvicina e lo rapina dello smartphone

RomaToday è in caricamento