menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Colpisce tabaccaio alla testa e prova a rapinarlo, il commerciante reagisce e lo mette in fuga

Il rapinatore è stato poi scovato dai carabinieri in un casolare abbandonato

E’ stato colpito alla testa con un oggetto contundente in un momento di distrazione, nonostante il colpo il tabaccaio ha però reagito mettendo in fuga il malvivente. E’ successo a Lanuvio, ai Castelli Romani, dove i carabinieri della locale stazione hanno poi sottoposto a fermo di indiziato di delitto per tentata rapina, un cittadino romeno di 59 anni, senza fissa dimora e già con precedenti. 

L’uomo si è recato presso una tabaccheria e, raggiunta la cassa, all’atto di pagare alcuni oggetti esposti in vetrina, ha colpito l’esercente alla testa con oggetto contundente, sfruttando un momento di distrazione della vittima. Il rapinatore a seguito della pronta reazione del commerciante, si è dato alla fuga senza riuscire ad asportare nulla dal negozio.

Successivamente sono accorsi sul posto i Carabinieri della Stazione che dopo aver raccolto la descrizione del rapinatore, fornita dal titolare, unitamente ai filmati estrapolati dal sistema di videosorveglianza, hanno avviato immediate ricerche che hanno consentito di rintracciarlo poco dopo, all’interno di un casolare abbandonato.

Nel frattempo la vittima è stata medicata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Velletri e successivamente in caserma dove ha riconosciuto il rapinatore. Il 59enne è stato fermato in attesa della convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento