Fiumicino: rapina a mano armata al tabaccaio: "La terza in poche settimane"

La denuncia del consigliere comunale di FDI William De Vecchis. Il colpo nell'esercizio commerciale di via Sandro Pertini

Foto d'archivio

Per la terza volta in poche settimane, questa mattina 13 marzo il tabaccaio/edicola di via Sandro Pertini, a due passi dalla sede del Comune di Fiumicino, è stato rapinato. Erano le nove, in pieno giorno. La denuncia da parte di William De Vecchis, consigliere comunale di Fratelli d'Italia nel Comune aeroportuale. I due uomini, volto coperto e pistola alla mano, hanno intimato alla dipendente del negozio di non muoversi e hanno arraffato i pochi soldi in cassa insieme a un mazzetto di gratta e vinci. Poi se ne sono andati a piedi.

ECCESSIVA SICUREZZA - Una rapina che mette a nudo secondo De Vecchis il problema sicurezza nel Comune di Fiumicino: "Purtroppo in questo periodo ci si mette anche il fato a smentire chi, evidentemente con eccessiva sicurezza, ci ricorda come il sindaco Montino in questi dieci mesi sulla sicurezza abbia già fatto molto di più della precedente. In lingua volgare - prosegue la nota di De Vecchis - si direbbe: chi si loda spesso si sbroda".

ESCALATION CRIMINALE - Una situazione al limite della legalità: "Bombe, rapine, furti sono ormai all’ordine del giorno. Una escalation criminale che mai si era vista. Oggi siamo di fronte all’ennesimo episodio criminale. Qualcuno - prosegue William De Vecchis - forse dovrebbe ricredersi sull’effettiva validità di quelle passeggiate della legalità alle quali ha voluto affibbiare l’etichetta di ronde con tanto di sceriffi e manganelli pronti ad agire".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PRESA DI POSIZIONE - "Gli organici delle nostre forze dell’ordine continuano a essere sottodimensionate rispetto all’estensione di un territorio tra i più estesi d’Italia. Serve una presa di posizione forte del sindaco Montino nei confronti del Prefetto e soprattutto è necessario portare avanti gli impegni presi davanti al consiglio comunale che proprio poche settimane fa, approvando un ordine del giorno presentato dall’opposizione su proposta dei Comitati per la legalità, aveva chiesto la convocazione del comitato provinciale per la sicurezza e l’ordine pubblico e in secondo luogo - conclude la nota del consigliere Fdi - di procedere alla costituzione di un tavolo permanente tra tutte le forze di polizia operante sul territorio per mettere in atto un miglior coordinamento possibile e promuovere tutte le procedure e azioni che possano contrastare il grave fenomeno delinquenziale che sta invadendo il nostro comune. Tra queste: l’apertura della tenenza dei carabinieri, la querelle della caserma dei carabinieri in via della Foce Micina, il potenziamento degli organici della Polizia di Stato, lo sblocco del bando per l’assunzione degli agenti di polizia locale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Miss Roma 2020: in 15 per l'ambita corona. Domenica la premiazione a Frascati

  • Ai funerali Willy arriva 'Er Brasile', Minnocci respinto all'ingresso: "Trattato come bandito, ma volevo solo portare fiori"

  • Pescaria ha aperto a Roma: file interminabili per un panino

  • Omicidio a Marconi: colpito da una coltellata, morto 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento