rotate-mobile
Cronaca Ostia / Viale Vasco de Gama

Ostia: rapina con coltello al supermercato di via Vasco de Gama

I rapinatori armati hanno provato a fuggire con un bottino di 300 euro. Arrestato uno dei due sul lungomare Toscanelli è caccia al complice

Hanno rapinato con coltello un supermercato di viale Vasco de Gama ad Ostia. Per questo i carabinieri dell'aliquota radiomobile della Compagnia Locale hanno arrestato un 38enne di Fiumicino, autore del tentato 'colpo' all'esercizio commerciale la sera dello scorso 15 ottobre, mentre il complice è riuscito a far perdere le proprie tracce.

RAPINA CON COLTELLO - L’uomo, unitamente ad un complice, si era introdotto nel supermercato armato di coltello, con il quale aveva minacciato una delle cassiere, facendosi consegnare la somma di 300 euro, per poi fuggire via a piedi. Intercettato durante la fuga dai militari di una pattuglia della Stazione Carabinieri di Ostia, veniva inseguito e bloccato sulla spiaggia di Lungomare Paolo Toscanelli, mentre il complice riusciva a far perdere le proprie tracce.

CACCIA AL COMPLICE - Gli uomini dell’Arma hanno sequestrato il coltello rinvenuto ed hanno restituito il denaro recuperato al proprietario del Supermercato. Per il 38enne sono scattate le manette ai polsi e per lui si sono spalancate le porte del carcere capitolino di Regina Coeli, dove adesso è in attesa di essere interrogato dal giudice del Tribunale di Roma; per lui l’accusa è di rapina aggravata in concorso. Sono tuttora in corso le indagini per risalire all’identità dell’altro autore della rapina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: rapina con coltello al supermercato di via Vasco de Gama

RomaToday è in caricamento