menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tor Pignattara: armato di pistola tenta di rapinare un supermarket

Il 41enne ha intimato di consegnare l'incasso ma è stato bloccato dal titolare a da un suo amico. Durante la colluttazione è intervenuto anche il complice che però si è dileguato poco dopo

Dovrà rispondere di rapina aggravata il 41enne che nella tarda serata di ieri 16 febbraio è entrato all'interno di un supermarket di via della Marranella, zona Tor Pignattara, armato di pistola intimando al titolare di consegnare l'incasso della giornata.

LA COLLUTTAZIONE - Il rapinatore, dopo essersi impossessato della somma di 500 euro, è stato però affrontato dalla vittima e da un suo amico che insieme hanno cercato di bloccarlo chiamando contemporaneamente il "113". A quel punto il 41enne, per intimorire i due, ha cercato di armare la pistola ma senza risultato. Durante la colluttazione, infatti, il rapinatore ha reagito con calci e pugni ma senza avere la meglio. In suo aiuto è accorso allora il complice, rimasto fino al quel momento fuori dall'attività, ma dopo aver cercato di dar manforte si è dato alla fuga riuscendo a dileguarsi.

L'ARRESTO - La situazione si è infine risolta grazie all'intervento degli agenti del Commissariato Prenestino che hanno recuperato la pistola, risultata una replica dell'arma utilizzata dalle forze dell'ordine, della quale il giovane aveva cercato di sbarazzarsi gettandola a terra a qualche metro di distanza. L'uomo è stato quindi condotto presso il Commissariato Prenestino dove è stato identificato per poi essere trasferito al carcere di Regina Coeli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento