menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pomezia: rapina supermercato armato di coltello e si dà alla fuga

E' accaduto in via dei Castelli Romani. Il giovane italiano, con precedenti, ha intimato alla cassiera di consegnare l'incasso per un totale di 1.300 euro e alcuni buoni pasto. Inutile la fuga

Ha fatto irruzione in un supermercato di via dei Castelli Romani, Pomezia, nella serata di ieri 20 febbraio e armato di coltello ha intimato alla cassiera di farsi consegnare l'incasso della giornata, per un totale di 1.300 euro e diversi buoni pasto. Poi la fuga. Protagonista della vicenda un giovane italiano già noto alle forze dell'ordine.

LA FUGA - Dopo aver incassato il bottino, il giovane è scappato a gambe levate in direzione del centro della città ma è stato rintracciato subito dopo  dai Carabinieri della Compagnia di Pomezia grazie alla descrizione fornita da alcuni testimoni. Il ragazzo, alla vista dei militari, ha continuato la fuga ma invano.

L'ARRESTO - Al momento dell'arresto, il rapinatore si era già disfatto del coltello che è stato rinvenuto poco dopo nel parcheggio del supermercato. In suo possesso sono state rinvenute la somma e i buoni pasto sottratti dalle casse del locale.

Il malvivente è stato condotto presso il carcere di Velletri, dove rimarrà a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Fortunatamente solo tanta paura per la cassiera del negozio che è stata visitata presso la Casa di Cura Sant'Anna di Pomezia. Se la caverà con 2 giorni di prognosi per stato di agitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento