Oderisi da Gubbio: pistole in pugno e tute mimetiche rapinano il supermercato Pim

Il colpo ad opera di due uomini con il volto travisato. Svuotate casse e cassaforte. La fuga a bordo di una moto. Indaga la polizia

Il supermercato Pim di via Oderisi da Gubbio

Ancora una rapina a mano armata in un supermercato della Capitale. Una tecnica assodata con i rapinatori a fare irruzione pistole in pugno e volto travisato nell'esercizio commerciale prescelto, la veloce razzia e poi la fuga in moto. L'ultimo colpo in ordine cronologico è stato messo a segno nel tardo pomeriggio di ieri 25 marzo al supermercato Pim di via Oderisi da Gubbio, zona Marconi.

ARMI E VOLTO TRAVISATO - Una rapina che si è consumata nel volgere di pochi interminabili minuti, con i due malviventi a minacciare con la pistola una cassiera per poi farsi consegnare il denaro contenuto nei registratori di cassa. Non contenti i due, con accento romano e vestiti di tute mimetiche, sono riusciti a farsi aprire la cassaforte per poi dileguarsi a bordo di una moto.

INDAGINI - Sul posto sono poi giunte le volanti del Commissariato Monteverde. Ascoltati i testimoni gli inquirenti acquisirano le immagini delle videocamere di sorveglianza per cercare di trovare elementi utili a dare un volto ai due rapinatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento