Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Pigneto / Via del Pigneto

Pigneto: minacciano 21enne con un cacciavite e lo rapinano

In manette un 43enne, in fuga un secondo malvivente. Il furto dello smartphone in via del Pigneto. Indagano i carabinieri

Ha avvicinato un 21enne al Pigneto, poi, armato di un cacciavite lo ha minacciato costringendolo a consegnargli lo smartphone di ultima generazione insieme ad un complice. E’ accaduto ieri mattina in via del Pigneto, in quel momento deserta a causa del forte freddo. I Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante hanno arrestato un 43enne del Senegal, senza fissa dimora, con l’accusa di rapina in concorso.

UN ARRESTO - Intervenuti rapidamente sul posto e grazie alla descrizione fornita loro dalla giovane vittima, i Carabinieri hanno individuato e bloccato il malvivente poco distante dal luogo dove, poco prima, si era impossessato dello smartphone e da dove si era allontanato insieme al complice, che è invece riuscito a dileguarsi.

CACCIA AL COMPLICE - Riconsegnata la refurtiva al 21enne, i Carabinieri hanno portato l’arrestato in caserma, in attesa del rito direttissimo. Le indagini dei Carabinieri, però, proseguono al fine di identificare il complice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pigneto: minacciano 21enne con un cacciavite e lo rapinano

RomaToday è in caricamento