Trastevere: sequestrò e rapinò padre e figlio ristoratori, scovato uno dei malviventi

Il colpo venne messo a segno il 5 gennaio del 2013 nei presso della loro attività commerciale di via della Lungaretta. In manette un 52enne. Si cercano i complici

Rapinarono e sequestrarono padre e figlio di 42mila euro, poi li legarono con corde e cavi elettrici e si allontanarono velocemente con il ricco bottino. Il colpo venne messo a segno il 5 gennaio del 2013 a danno dei due uomini, titolari di un ristorante di via della Lungaretta a Trastevere. A finire in carcere con le accuse di rapina, sequestro di persona e lesioni personali è stato un 52enne romano, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, a cui i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trastevere hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma.
 

UN ANNO DI INDAGINI - I militari, dopo oltre un anno di indagini, sono riusciti ad identificarlo quale componente del gruppo di efferati rapinatori che, nel mese di gennaio del 2013, con passamontagna indossati e coltelli in pugno, si presentarono all’ingresso degli uffici di due ristoratori romani, padre e figlio, di 61 e 21 anni che gestiscono anche un noto ristorante nello storico rione romano.

RAPINATI E SEQUESTRATI - I malviventi, dopo aver deliberatamente ferito ad una mano con un coltello il figlio, si fecero consegnare dal padre tutti i soldi contenuti nella cassaforte, complessivamente 42mila euro, incassi delle loro diverse attività commerciali. Dopo il colpo, la banda abbandonò padre e figlio legati alle sedie con corde e cavi elettrici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CACCIA AL RESTO DELLA BANDA - Le indagini scattate a seguito del sopralluogo, le testimonianze delle vittime e una serie di accertamenti tecnici hanno permesso ai Carabinieri della Compagnia di Trastevere di giungere al 52enne, nei confronti del quale l’Autorità Giudiziaria ha emesso il provvedimento di custodia cautelare. Il rapinatore si trova ora nel carcere di Regina Coeli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento