Cronaca Via della Stazione

Sequestra 15enne in casa, poi lo minaccia con un coltello e lo rapina

In manette è finito un giovane di 19 anni

Rapina e sequestro di persona. Queste le accuse con le quali i carabinieri della Stazione di Marcellina hanno arrestato un 19enne romano dopo che lo stesso ha strappato dalle mani di un 15enne un iPhone. Il minorenne è stato poi trascinato nell'abitazione del rapinatore posta poco distante, dove, il malvivente impugnando un coltello, si è fatto consegnare anche un I-pod, minacciando di morte la vittima se avesse chiamato i Carabinieri. E' accaduto a Marcellina, Comune della provincia nord est della Capitale. 

Rapina a Marcellina 

La vittima però, appena fuori dall’abitazione del rapinatore, è riuscita a fermare una pattuglia dei Carabinieri in transito e a raccontare l’accaduto. I militari sono intervenuti presso l’abitazione in questione, in via della Stazione, bloccando il malvivente ancora sul pianerottolo condominiale, in evidente stato di alterazione psicofisica ed ancora in possesso della refurtiva, poi recuperata e restituita al legittimo proprietario. 

Rapinatore in manette 

Il 19enne è stato quindi ammanettato e portato in carcere a Rebibbia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestra 15enne in casa, poi lo minaccia con un coltello e lo rapina

RomaToday è in caricamento