rotate-mobile
Cronaca Trieste / Via Nemorense

Il ragazzo che affronta il rapinatore armato di coltello e si riprende lo smartphone rubato

La colluttazione davanti all'ingresso del parco di via Nemorense, nella zona del Salario

Minacciato e rapinato dopo un momento di smarrimento ha rincorso il malvivente, lo ha affrontato e dopo aver ingaggiato con lo stesso una colluttazione si è ripreso lo smartphone che gli aveva appena rubato. Ripreso il maltolto il ragazzo, un 27enne romano, ha quindi allertato il 112 permettendo poi alla polizia di fermare il rapinatore.  

I fatti sono accaduti fra via Panaro e via Nemorense, in prossimità di uno degli ingressi dell'omonimo parco della zona del Salario. Il rapinatore, coltello alla mano ha rapinato il 27enne del proprio telefono cellulare. La vittima, ripresosi dallo choc iniziale, ha deciso deciso di inseguire il malvivente e, raggiunto ha ingaggiato con lo stesso una violenta colluttazione al termine della quale è riuscito a rientrare in possesso dello smartphone e a mettere in fuga il rapinatore. Contattato il 112, la vittima ha raccontato l’accaduto dando una descrizione dell’uomo in fuga.

Sono stati quindi gli agenti del commissariato Vescovio, dopo la diramazione della nota di ricerca, ad avvistare il sospettato lungo la via Nomentana. L’uomo, fermato ed identificato in un 31enne nigeriano, è stato condotto in ufficio dove è stato riconosciuto senza ombra di dubbio dalla vittima. Sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, poi convalidato, è stato associato in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ragazzo che affronta il rapinatore armato di coltello e si riprende lo smartphone rubato

RomaToday è in caricamento